PROGRAMMA DEL CLUB

8 settembre 2015

PALAZZO COLLEONI – CORTENUOVA

Martedì 8 settembre abbiam ripreso le attività rotariane dopo la pausa estiva. La conviviale si è svolta nella nostra splendida sede di Palazzo Colleoni a Cortenuova,rimesso a nuovo in alcuni punti per rendere l’ambiente ancora più confortevole…                          La conviviale e la successiva Assemblea del nostro Club, sono stati preceduti dal Direttivo per la messa a punto di questo scorcio d’anno, comprese le modifiche dello Statuto e del Regolamento del Club, illustrate dal nostro Presidente Diego Finazzi, che poi sono stati approvati dall’Assemblea. Il Presidente si è soffermato in particolare sui prossimi appuntamenti a cominciare dalla visita in interclub il 17 settembre p.v. con il Dalmine Centenario presso il complesso di Astino in Bergamo (visita all’orto botanico, visita al complesso monumentale e successivamente la conviviale),per poi passar al 22 settembre a Palazzo Colleoni. Tema collante dell’anno è il territorio (aspetti paesaggistici, architettonici, aspetti legati alla comunità), con particolare riferimento al tema dell’acqua (fontanili, corsi d’acqua) che verrà sviluppato in 4/5 incontri, con una visita guidata lungo il corso dell’Adda. Ci sarà anche una serata a tema dedicata a un concittadino illustre di Romano di Lombardia, Antonio Tadini, scienziato e ingegnere idraulico. Il 22 settembre l’architetto Silvia Carminati ci introdurrà all’argomento che è sicuramente di grande interesse per l’impatto che ha sull’intera comunità. Nel mese di ottobre si preannuncia un periodo molto intenso per il nostro Club: il 2 ottobre il consueto appuntamento con BergamoScienza (presso la nuova Aula Magna dell’Università in Sant’Agostino, e presso l’Urban Center, nuova sede di BergamoScienza).Lunedì 5 ottobre la conviviale sarà aPalazzo Colleoni in interclub con RC Soncino e probabilmente RC Bergamo Ovest sui temi dell’economia che vedrà la partecipazione dell’europarlamentare Matteo Salvini. Giovedì 8 ottobre ci sarà il concertopresso il Convento di Bariano, all’insegna della musica, dell’arte e dell’amicizia. Nelle settimane successive potrebbeessere la volta di una nuova capatina all’EXPO. Il Presidente affronta poi il tema dei progetti che caratterizzano la vita del Club e segnatamente il progetto di ‘Una goccia per il tuo cuore’, con un percorso di 13 anni: si tratta di un progetto importante che può andare avanti anche in forme differenti rispetto a quanto avvenuto finora. E’ un po’ la caratteristica del Rotary quella di avviare iniziative che poi possono prendere vita in qualche modo autonoma…Per quest’anno e il prossimo anno il progetto può camminare come di consueto, lavorando nel contempo sulla sua evoluzione, con il coinvolgimento delle amministrazioni locali. Interviene al riguardo il socio Dodesini, che concorda con le considerazioni del Presidente.                               Un altro argomento riguarda la valorizzazione della figura de Antonio Tadini, il concittadino illustre di Romano, attorno al quale è possibile realizzare un’azione sinergica con lo stesso Comune.     Il terzo tema che viene proposto è un service ambizioso che riguarda il territorio, e che consiste nel recupero architettonico, storico, e di restauro di un edificio molt significativo di Romano, il cimitero vecchio, realizzato in epoca napoleonica. Su quest’ultimo progetto si possono avviare sinergie con i Lions di Romano. Sono state presentate anche altre proposte che sono state prese in considerazione dal Commissione progetti.La discussione ampia che è seguita alla relazione del Presidente ha permesso di entrare più in dettaglio in particolare sul progetto di recupero del cimitero vecchio di Romano proprio per la portata anche pluriennale e multidisciplinare per un service di questo tipo.                               La serata si conclude con il fatidico tocco della campana. Alla prossima!013 001 002 003 005 006 007 008 009 010 011 012

 

 

Questa voce è stata pubblicata in Conviviali. Contrassegna il permalink.